Méregtelenítés garanciával Természetes méregtelenítés Nem génmanipulált Svájci minőség

Il corpo come fabbrica di veleni

Sostanze tossiche nel nostro organismoNon solo l'ambiente in cui viviamo, ma anche i microorganismi dannosi e i parassiti producono sostanze tossiche. Sostanze tossiche si sviluppano nel nostro organismo, nell'apparato digerente direttamente durante la digestione.

Al contrario il sangue durante la digestione dovrebbe ricevere soltanto sostanze nutrienti non tossiche, le quali si sviluppano durante la fermentazione e putrefazione del cibo. Il cibo dovrebbe essere digerito, non putrefatto. Anche se molto frequente nelle persone, non è normale la putrefazione al posto della digestione. Nel colon i batteri della putrefazione si moltiplicano e col tempo scombussolano la microflora naturale e ne impediscono il regolare funzionamento, la formazione di alcune vitamine (K2, B1, B12 etc. ) e la digestione.

Il consumo di alcol, pepe nero, aceto e altre sostanze che impediscono il processo di digestione dei batteri positivi, intensificano questo processo. Per molti la causa principale di un cattiva digestione è l'errata combinazione dei cibi. Questo è dimostrato dal fatto che con una giusta combinazione dei cibi la persona si libera dei disturbi di digestione, se questi non sono di natura più grave ( potete saperne di più leggendo il libro di K. Horáková: "L'arte di una vita sana", edizione Metro Media).

Sintomi di intossicazione dovuti ad una digestione insufficiente

Possiamo paragonare il colon e la sua funzione ( anche la digestione si lega strettamente ad esso) ad una rete fogniaria di una grande città. Se questa si intasa le acque di scarico inondano tutta la zona circostante.

Anche nel nostro organismo avviene un qualcosa di simile nel caso in cui l'apparato digerente non funzioni regolarmente e la digestione non avvenga in maniera normale. Se l'intestino si riempie di scarti accumulati il nostro corpo comincia a produrre tossine come risultato di un'insufficiente digestione ed evacuazione. Le tossine ritornano così nel sistema e inondano gli organi. Questo processo si chiama autointossicazione. Se notiamo uno qualsiasi dei sintomi riportati, probabilmente il nostro organismo ci sta mandando un segnale, e cioè che la digestione dovrebbe essere normalizzata. FATE voi stessi il test!

TEST

Segnali di autointossicazione o digestione insufficiente

  • allergie o ipersensibilità ad alcuni alimenti

  • alito pesante, gas e feci maleodoranti

  • stitichezza, diarrea, feci in pezzi, irregolarità dell'intestino

  • stanchezza, influenza e raffreddori frequenti

  • gonfiore di pancia o flatulenza, disturbi frequenti dell'intestino tenue

  • frequenti mal di testa inspiegabili

  • dolori generali che passano da una parte all'altra del corpo

  • sensibilità ai cibi grassi
    mancanza di energia e vitalità inspiegabili

  • dolori nella zona bassa della colonna vertebrale

  • diminuzione della capacità di resistenza contro le infezioni

  • bisogno di lunghe dormite

  • dolore al fegato o alla cistifellea

  • sindrome premestruale (PMS), infiammazione del seno, infezioni vaginali

  • disturbi della pelle: brufoli, infiammazione-acne

Risultato del test: Se notate qualcuno dei sintomi riportati sopra è molto probabile che il vostro organismo sia esposto alle conseguenze di un'autointossicazione, cosa che si scontra con problemi di digestione che poi vanno a creare ulteriori problemi di salute. Per evitare si sviluppino seri problemi di salute consiglio non solo di pensare ad una pulizia interna (o meglio un programma di pulizia intesitnale) e di seguire regole ferree di alimentazione equilibrata per alleviare i disturbi di digestione, ma di fare tutto ciò il prima possibile.

Valutazione: ogni cellula del nostro corpo è sotto l'impatto di autointossicazione e si scontra con i problemi di digestione. Quando a causa di una digestione insufficiente le sostanze tossiche si accumulano nel sistema nervoso saremo ipersensibili e depressi. Ci sentiamo deboli se le tossine si accumulano nel cuore, gonfi se ricoprono lo stomaco, il nostro alito diverrà insopportabile se raggiungono i polmoni. Se le tossine cercano di liberarsi attraverso la pelle si formeranno i brufoli, oppure diventeremo pallidi, con la pelle rugosa. Se le tossine raggiungono le ghiandole, ci sentiremo invece stanchi, letargici, deboli sessulmente, e sembreremo molto più vecchi di quanto lo siamo in realtà. Le sostanze tossiche che si formano nel nostro organismo a causa di una digestione insufficiente sono delle tossine molto pericolose che dall'intestino intasato giungono al sangue e si possono stabilirsi in ogni tessuto del nostro corpo.

ToxiClean®

ToxiClean® - Integratore alimentare di qualità premium che disintossica il fegato

Il ToxiClean® aiuta ad eliminare dall'organismo i metalli pesanti più frequenti, come il piombo, il mercurio, il cadmio, l'alluminio, il nichel e l'arsenico. In questo modo non solo alleggerisce il fegato ma anche gli altri organi. Nel processo di disintossicazione gli amminoacidi- per esempio L-glutatione, L-cizteina o L-metionina – giocano un ruolo di importanza chiave, poichè possono combattere molte tossine, droghe, sostanze chimiche, gas di scarico, radiazioni, fumo di sigaretta, resti di medicinali e altre sostanze cancerogene. L-cisteina lega i metalli pesanti come per esempio il mercurio...

Continua a leggere >>